Biella

Merry Christmas! #EccellenzeBiellesi

Viaggio nel gusto. Aziende top del food & wine a Biella e dintorni. Natale fa rima con ricette e cene accompagnate da qualche portata in più, b

Viaggio nel gusto. Aziende top del food & wine a Biella e dintorni.

Natale fa rima con ricette e cene accompagnate da qualche portata in più, bollicine e ottimo vino. Partendo dalla ricetta natalizia proposta dal The Place Café, ideata da Eugenio Moreni, responsabile cucine Maio Catering, il Risotto Carnaroli D.O.P allo zafferano con cubetti di vitello brasato al vino rosso Lessona con scaglie di Sbirro, abbiamo deciso di intraprendere un piccolo viaggio nel gusto nella provincia del biellese e scoprire le cinque aziende coinvolte con i loro ingredienti in questo fantastico progetto gourmet.

INGREDIENTI

RISO

Il viaggio inizia a Salussola, in uno dei territori più particolari al mondo per la coltivazione del riso, la Baraggia, con l’Azienda ZaccariaPiù di venti tipologie di riso, tutte integralmente prodotte in azienda: otto risi integrali, sei risi DOP di Baraggia, cinque risi biologici, le cultivar storiche Maratelli e Rosa Marchetti e risi innovativi come Armonia, grana lunga e profumata di derivazione Basmati.

Zaccaria è anche agricoltura naturale, solo terra, acqua e sole per i risi Biologici Selenio, Rosa Marchetti e Gladio. I risi Zaccaria si rivolgono a chi ricerca il massimo della qualità e vuole cogliere quell’insieme di sfumature che solo la dedizione assoluta verso l’agricoltura è capace di dare. L’azienda produce anche gallette di riso (superlative in sapore e fragranza) e farine di riso monocultivar.

CARNE

Passiamo al secondo ingrediente, la carne di vitello. Siamo nella Società Agricola Simoncelli, sempre a Salussola, dove da oltre mezzo secolo vengono allevati i vitelli in un ambiente naturale secondo la migliore tradizione contadina e sotto un attento controllo di veterinari esperti. A fianco dei fondatori, Giuseppe e Gianfranco Simoncelli, i figli portano avanti la tradizione di famiglia. Il terreno agricolo dell’azienda è destinato in parte alla produzione di riso, in parte alla produzione di foraggi per l’alimentazione del proprio bestiame, allevato per la produzione di carne di qualità che viene lavorata e venduta direttamente al consumatore nella macelleria di Cavaglià, in via del Rondolino 5.

VINO

Numero tre: il vino rosso Lessona delle Aziende agricole Tenute Sella. Non hanno bisogno di presentazioni: dal 1671 tengono alto il nome del Biellese per la qualità dei loro vini. Fu allora che la famiglia Sella infatti decise di investire, in aggiunta alla prevalente attività nell’impresa tessile, anche in agricoltura: Comino Sella acquistò una vigna a Lessona, piccolo territorio vinicolo già allora dedicato alla produzione di vini rossi. Da allora l’azienda ha portato avanti uno stile di vinificazione ispirato e guidato da un principio di classicità, mentre la tecnologia presente in cantina mira alla valorizzazione dei caratteri più puri delle uve e dei terroirs di origine. Tra le etichette prodotte dalla cantina, oltre al Lessona, troviamo due splendidi Bramaterra, Coste della Sesia rosso, bianco e rosato e un vino spumante Brut Rosato.

FORMAGGIO

Chi si sta domandando cosa sia lo Sbirro presente nella ricetta, evidentemente non conosce una delle realtà più importanti per la produzione di formaggi, l’azienda Botalla.

Cento per cento latte vaccino delle valli piemontesi, i formaggi Botalla hanno origine in un piccolo paradiso terrestre, dove sgorga l’acqua più leggera d’Italia, dove l’aria pura delle Prealpi accarezza prati incontaminati e dove pascolano quiete le mucche regine di queste terre, la pezzata rossa di Oropa e la bruna alpina. Dalla storica sede nel cuore di Biella, custode di una sapienza antica, al moderno stabilimento di Mongrando, dotato delle più innovative tecnologie produttive, dove la bontà diventa forma e i formaggi vengono fatti stagionare in ambienti tecnologicamente avanzati.

Qui nasce lo Sbirro, incontro gourmet tra il miglior latte delle valli piemontesi e la pregiata Birra Ambrata Menabrea. Profumo intenso e persistente, con sentori di lieviti e di malga, dal sapore delicato, dove gli ingredienti della birra e del latte si fondono perfettamente.

L’azienda presenta anche la Linea Tradizione Botalla, i Botallini – piccoli nel formato, per essere sempre a portata di mano, ma speciali nel gusto -, i formaggi aromatizzati e quelli vegetali.

Dulcis in fundo, per accompagnare questo splendido piatto natalizio il vino consigliato è il Coste della Sesia Doc Nebbiolo 2011 Castellengo. Siamo ai piedi del Monte Rosa, nell’azienda Centovigne, una realtà giovane ma con radici antichissime. Qui il Nebbiolo, localmente chiamata Spanna, insieme a Vespolina, Croatina, Uva Rara, ha scritto una storia vitivinicola sin dal ‘700. E proprio la tradizione, con il suo tramandare del know-how da una generazione all’altra, ha una componente fondamentale nell’approccio alla terra, ai suoi frutti, alle uve, e quindi alla vinificazione secondo i vecchi procedimenti e le nuove conoscenze. Tre le etichette prodotte oltre al Coste della Sesia DOC Nebbiolo: il Rosso della Motta, Castellengo Coste della Sesia DOC Rosso, il Miranda vino bianco e la Grappa di Castellengo, affinata in botti di rovere.

Merry Christmas da The Place Outlet e The Place Café! Ti aspettiamo per una degustazione del piatto di Natale e dei vini biellesi.

Iscriviti alla newsletter

ISCRIVITI
Logo The Place Oulet

© 2015 The Place Luxury Outlet
Via Cesare Battisti 99 - Strada Trossi - 13876 Sandigliano (Bi) Italy
Infoline: 0152496199 - mail: info@theplaceoutlet.com v- P. Iva 01651700039